Rabiot, Juventus
Rabiot, Juventus

Rabiot saluta la Juventus: non solo il Bayern Monaco, sirene dalla Premier League

Pronto a tagliare il traguardo delle 200 presenze e rientrare tra gli 80 giocatori ad esserci riusciti con la maglia della Juventus, Adrien Rabiot è il grande cruccio della Vecchia Signora in vista del mercato estivo a venire: il centrocampista transalpino ha contratto in scadenza a giugno 2025 ma, a fronte di un’offerta adeguata per il club bianconero, non è detto che non possa essere lasciato andare da Manna e Giuntoli. Finora protagonista con 4 reti in Serie A e uomo leader della mediana di Allegri, Rabiot è finito da tempo sul taccuino della dirigenza del Bayern Monaco, che starebbe pensando a lui per rinforzare la propria mediana di inserimenti e muscoli.

Juventus, Rabiot al passo d’addio: ci sono Tottenham ed Arsenal

Il corteggiamento del club bavarese nei confronti di Adrien Rabiot proseguirà con ogni probabilità anche nel corso dei mesi a venire, quando il transalpino sarà argomento di mercato in casa Juventus: la Vecchia Signora è probabile che chieda per il proprio numero 25 circa 50 milioni di euro come base da cui partire a livello economico, ma attenzione alla concorrenza per il Bayern Monaco.

Secondo quanto infatti trapelato dalle indiscrezioni del The Sun, dalla Premier League sembrerebbero essere sempre più convinte e convincenti le avances da parte di Tottenham ed Arsenal per Rabiot: dopo aver pescato bene con Bentancur e Kulusevski, gli Spurs vorrebbero provare a dare seguito ai colpi dall’ambiente bianconero, mentre dall’altra parte nel mirino dei Gunners – privi di un centrocampista di livello mondiale in rosa – ecco esserci anche il talento del classe 2005 Yildiz.