Rabiot, centrocampista Juventus
Rabiot, centrocampista Juventus

Rabiot allarma la Juventus: la scelta di Allegri verso il Genoa

Uscito anzitempo dal campo nella sfida interna vinta all’ultimo secondo contro il Frosinone ormai tre settimane fa, Adrien Rabiot non sta migliorando la propria condizione fisica dopo la lussazione della falange del primo dito del piede destro rimediata all’Allianz Stadium lo scorso 25 febbraio. Il centrocampista della Juventus ha svolto lavoro personalizzato alla Continassa nel corso della giornata di ieri, mentre tutto il resto del gruppo ha osservato giornata di riposo, continuando nelle sedute individuali fino alla giornata di venerdì 15 marzo. Il motivo? L’infortunio del centrocampista transalpino preoccupa Allegri, che al tempo stesso non vuole prendere rischi.

Vero è anche però che la Juventus vive una vera e propria situazione di emergenza a centrocampo, dove oltre al numero 25 francese mancherà anche per diverse settimane l’argentino Alcaraz. Straordinari certi per McKennie – anch’egli proveniente da un problema alla spalla – e Cambiaso, ma la novità per quanto riguarda Rabiot è consistente: oltre ad allenarsi in solitaria per altri tre giorni, il centrale di centrocampo di Allegri sosterrà nel corso della giornata di venerdì un vero e proprio provino, decisivo per capire la propria disponibilità o meno per la sfida casalinga contro il Genoa. Il dolore persiste, ma i tempi di recupero al momento sono in linea con le tre settimane previste: la Juventus ci spera ancora.