Juventus, uno sguardo al Friburgo: il prossimo avversario in Europa League

La Juventus pesca il Friburgo come prossimo avversario in Europa League: i numeri e le statistiche riguardo la formazione tedesca

Christian Bevere
2 Min Lettura

Archiviata la pratica Nantes, in maniera brillante, la Juventus si rituffa nel discorso europeo, una volta affrontati i sorteggi che hanno delineato il quadro degli ottavi di finale dell’Europa League. La squadra allenata da Massimiliano Allegri pesca il Friburgo, evitando quanto meno al momento lo spauracchio Arsenal. Questo, però, non può far assolutamente illudere lo spogliatoio bianconero, poiché il prossimo si configura come un avversario piuttosto complesso da affrontare, e da prendere con le pinze. Il confronto fra la compagine italiana e quella tedesca avverrà all’andata, all’Allianz Stadium il 9 marzo; una settimana dopo, il 16, ci sarà il ritorno in terra teutonica.

Juventus, il Friburgo viaggia a ritmi da primato: il pericolo numero uno parla italiano

Nicolò Fagioli
Nicolò Fagioli

La Juventus non potrà di certo essere contenta dopo aver pescato il Friburgo; nonostante la formazione tedesca, sulla carta, non presenti una rosa paragonabile a quella della Vecchia Signora, i numeri raccontano di una squadra assolutamente da non sottovalutare. Basti pensare che in Bundesliga, l’avversario dei bianconeri sia quarta in classifica, zona Champions League, con sole 3 distanze dal primato, attualmente appartenente alla corazzata Bayern Monaco. Tutto in gioco quindi per la formazione allenata da Christian Streich, anche per un ipotetico sogno chiamato Meisterschale.

Vincenzo Grifo Footballnews24.it
Vincenzo Grifo, attaccante del Friburgo

I prossimi avversari in Europa per Di Maria e compagni prediligono, statisticamente, un calcio offensivo. I numeri dimostrano una media gol importante, fissata ad 1,62 reti a partita, compensata da una fase difensiva non propriamente efficace. dettaglio, questo, che non passerà inosservato allo staff tecnico capitanato da Massimiliano Allegri. Tra gli avversari da tenere con più attenzione sotto la lente di ingrandimento, troviamo un nazionale italiano: difatti Vincenzo Grifo rappresenta il top scorer, con 11 reti e 4 assist, e si qualifica come pericolo numero uno per la fase difensiva operata da Madama.

ARGOMENTI: ,