Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus

Juventus-Allegri, parla l’agente: Sarà addio o rinnovo?

Il prolungamento del contratto di Massimiliano Allegri è uno degli argomenti che più sta tenendo banco in questi ultimi giorni in casa Juventus, una situazione alquanto complicata anche secondo quanto riporta TuttoSport, che con questo gioco di parole: “Non c’è un bianco e un nero“, riassume in maniera perfetta la complessità di questo “intrigo contrattuale”. Il tecnico bianconero ha ancora un anno di contratto, ma la domanda sorge spontanea: Allegri resterà alla guida della Juventus?

Rinnovo Allegri, Branchini: “rimane? penso di si”. La Juve invece prende tempo

Quella che si sta svolgendo tra l’allenatore Livornese e la dirigenza bianconera è una vera e propria partita a braccio di ferro che rischia però di far rimanere tutti quanti con in mano il classico ” pugno di mosche”.

Nella giornata di ieri è intervenuto anche Giovanni Branchini, procuratore molto vicino a Massimiliano Allegri: ” Se Allegri rimane alla Juve? Penso di si. perchè no? Qualcuno può mandarlo via? Questo è sempre possibile. Vedremo di capire meglio quali saranno le idee della Juventus. Ha dimostrato con i fatti e le parole di essere contento e legato al progetto Juve. Le proprietà hanno in diritto di fare le scelte che ritengono più opportune. Di solito si cambia allenatore quando non si è soddisfatti, voglio vedere come potrebbero sostenere di non essere soddisfatti. Ma tutto è possibile con questa compagine societaria”.

Un attacco diretto nei confronti della società che fino ad adesso ha preferito prendere tempo e non rispondere, rendendo sempre più difficile questa vicenda rinnovo.