Cristiano Giuntoli, Juventus
Cristiano Giuntoli, Juventus

Giuntoli crea la sua Juventus: dal Napoli occhio a Pompilio, Chiellini la suggestione

In casa Juventus è pronta a cominciare l'era di Cristiano Giuntoli: l'ex dirigente del Napoli ha tutte le intenzioni di affidare alle scrivanie bianconere uomini già conosciuti e di fiducia, con Pompilio in cima alla lista dei candidati. Occhio poi al possibile ruolo di Giorgio Chiellini

In casa Juventus è pronta a cominciare l'era di Cristiano Giuntoli: l'ex dirigente del Napoli ha tutte le intenzioni di affidare alle scrivanie bianconere uomini già conosciuti e di fiducia, con Pompilio in cima alla lista dei candidati. Occhio poi al possibile ruolo di Giorgio Chiellini

La vittoria nella semifinale di andata di Coppa Italia contro la Lazio dà un minimo di ossigeno alla Juventus, ora pronta a calarsi nuovamente nella parte del campionato con le sfide a Fiorentina e Torino determinanti nella rincorsa Champions League: e se da una parte i risultati iniziano ad essere fondamentali per centrare l’obiettivo stagionale, ecco che dall’altra Giuntoli è pronto a mettersi a capo della dirigenza di Madama.

Dopo essere approdato a Torino nel corso dell’estate passata – senza però pretendere di fare mercato e dirigere le operazione, scegliendo Manna come responsabile e guida – il DT della Juventus Cristiano Giuntoli vorrebbe circondarsi di persone di fiducia negli uffici bianconeri. Ecco quindi che, dal Napoli, lo stesso dirigente starebbe sondando sempre più veementemente la figura di Giuseppe Pompilio, braccio destro dai tempi di Carpi ed a capo delle operazioni nell’anno dello Scudetto a Napoli. Ma attenzione poi ad ulteriori possibili sviluppi, con anche il nome di Chiellini tra gli interessati.

Giuntoli, Juventus
Giuntoli, Juventus

Juventus, Giuntoli cerca Pompilio: non tramonta Chiellini

Rimasto all’ombra del Vesuvio anche nella presenta stagione sportiva, Pompilio è quindi il candidato numero uno a rimpiazzare il partente Manna nella dirigenza della Juventus che verrà: e se da un lato il dirigente attualmente in Campania rappresenterebbe una chiamata di Giuntoli, dall’altra è chiaro che mancherebbe una figura più vicina alle esigenze di campo in previsione dei saluti da parte di Federico Cherubini.

Ecco quindi che la Juventus valuta con attenzione il lavoro del DS Stefano Stefanelli – attualmente in forza al Pisa – ma non demorde e chiude ad altre mosse: in passato tra i nomi più suggestivi circolava quello di Alessandro Del Piero, mentre ora l’ambizione di Giuntoli sembrerebbe essere quella di riportare a Torino l’ex difensore Giorgio Chiellini, che risponderebbe alle esigenze di carattere bianconero e competenze tecniche richieste dalla nuova dirigenza.