Certezza Milik, dubbio Chiesa e Vlahovic: Juventus pronta al valzer attaccanti

Riscattato dal Marsiglia nel corso del calciomercato estivo scorso ed in seguito ad un ultima stagione certamente più convincente dal punto di vista dei numeri rispetto all’attuale, Arkadiusz Milik è l’unico dei cinque attaccanti della Juventus pressoché certo di rimanere alla corte bianconera anche il prossimo anno. Il centravanti polacco, nonostante un rendimento leggermente al di sotto delle aspettative ed una concorrenza diventata ancora più folta con il rilancio di Kenan Yildiz da parte di Allegri, è comunque profilo di esperienza affidabile in vista del ritorno in Europa, ma è anche l’unico profilo offensivo certo di una maglia in futuro.

Infatti, se da una parte l’avventura di Moise Kean era ad un passo dal terminare già nella finestra invernale di calciomercato scorsa – con l’italiano corteggiato ma poi lasciato dall’Atletico Madrid dopo le visite mediche – ecco che dall’altra i rinnovi in bilico di Chiesa e Vlahovic non possono lasciare tranquilla la Juventus. Al DT Giuntoli ed al DS Manna il compito di trovare il compromesso perfetto per far sì che Milik non sia davvero inizialmente l’unica pedina d’attacco a disposizione: ed Yildiz? Sul turco classe 2005 proseguono le sirene dalla Premier League: e la Juventus, si sa, non si farebbe problemi in caso di offerta allettante ed economicamente vantaggiosa.