Federico Chiesa, attaccante della Juventus
Federico Chiesa, attaccante della Juventus

Calciomercato Juventus, Soulè o Chiesa? Pronta la doppia cessione

In casa Juve si continua a lavorare per pianificare la prossima stagione. Visto l’oramai quasi sfumata occasione di rincorrere l’Inter capolista, la dirigenza bianconera si fionda a capofitto sul calciomercato per cercare di rendere la rosa più competitiva in ottica scudetto. Per fare ciò occorre massimizzare al massimo i profitti che, oltre al ripianamento del bilancio 2019, i “previsti” 80 -100 milioni di euro provenienti dalla Super Champions e i 50 provenienti dalla qualificazione al nuovo Mondiale per club 2025 ( matematicamente ottenuto se Lazio e Napoli verranno eliminate da Bayern e Barcellona ), dovranno essere ulteriormente aumentati grazie a delle cessioni.

Sirene inglesi per Matias Soulè. Chiesa in bilico tra rinnovo e cessione

Secondo la Gazzetta dello sport l’Azzurro e l’Argentino potrebbero essere alternati ( visto lo stesso ruolo che li accomuna) o ceduti entrambi; tutto dipenderà dal valore delle possibili offerte. Il rendimento di Soulè al Frosinone sta attirando l’attenzione di molte squadre, soprattutto dalla Premier League dove si registrano i sondaggi di Southampton e Crystal Palace.

Per Federico Chiesa, invece, i bianconeri vorrebbero rinnovare il contratto dell’esterno italiano fino al 2026; nel caso in cui non si raggiungesse un accordo, il club non chiederebbe meno di 30 – 40 milioni, cercando di ricavare il massimo possibile dalla cessione, soprattutto con l’ Europeo che si svolgerà in estate che potrebbe ulteriormente farne lievitare il prezzo. Insomma, il futuro resta ancora da scrivere, con la possibilità che i due gioielli bianconeri, alla fine, possano salutare insieme la Vecchia Signora.