Alex Sandro, brasiliano della Juventus
Alex Sandro, brasiliano della Juventus

Allegri valuta Alex Sandro, Juventus in prova verso il Frosinone: la situazione

La Juventus continua la preparazione verso il match casalingo contro il Frosinone: la compagine piemontese sarà protagonista nel corso della giornata di domenica 25 febbraio, quando alle ore 12:30 comincerà l’atteso match contro gli ex di turno Matias Soulé, Enzo Barrenechea e Kaio Jorge. In occasione del match dell’Allianz Stadium, la formazione guidata da Massimiliano Allegri è scesa in campo alla Continassa negli ultimi tre giorni consecutivamente, dovendo però fare i conti da ieri con gli allenamenti a parte del difensore Alex Sandro.

In scadenza di contratto a giugno prossimo ed in dirittura d’arrivo la propria avventura in maglia bianconera, il brasiliano avrebbe effettuato lavoro personalizzato sul campo anche nella seduta odierna – venerdì 23 febbraio. Le condizioni di Alex Sandro sono tutte da valutare quindi per Allegri e lo staff medico della Juventus, con il numero 12 della Vecchia Signora che vuole comunque provare a strappare una convocazione per la partita di Torino contro il Frosinone.

Alex Sandro, Juventus
Alex Sandro, Juventus

Juventus, stand-by Alex Sandro: il piano di Allegri

Considerando dunque Alex Sandro in dubbio per il Frosinone – con la seduta di allenamento della rifinitura di domani che chiarirà quanto meno la possibilità di essere convocato o meno – ecco che Allegri deve pensare a come disegnare la linea difensiva della Juventus: il tecnico toscano ha a disposizione nel ruolo i soli Gatti, Bremer e Rugani, con capitan Danilo fermo ai box per un paio di settimane ed il nuovo innesto Tiago Djalò visto in ripresa ma ancora alle prese appunto col recupero dal problema al ginocchio che lo ha tenuto fuori dai campi per diversi mesi.

Non da escludere definitivamente la linea a quattro con Bremer e Gatti al centro e due tra Kostic, Weah e Cambiaso da terzini: in tal caso, occhio poi alla valutazione di Alex Sandro nell’eventualità che lo stesso brasiliano riceva convocazione, con Allegri che intanto potrebbe attenderlo in gruppo per la giornata di domani – sabato 24 febbraio e vigilia di campionato.